Lettori fissi

lunedì 25 ottobre 2010

Anche le idol risentono della crisi............


La cantante Azumi Uheara ( nota come la voce delle sigle finali della serie Detective Conan), è accusata di frode.                                                                                                Evidentemente anche le idol giapponesi hanno risentito della crisi............                    Stando all'accusa, la bella cantante, avrebbe creato dei falsi profili in un sito d'incontri, adescando uomini con "contratti d'amore".                                                            Dopo un pagamento di 2,5 milioni di yen lei prometteva pretsazioni sessuali ,            ma dopo il pagamento ovviamente lei spariva creando un altro profilo.                          Dopo la scoperta del "fattaccio", Azumi ha confessato d'aver  defraudato almeno    10 persone.                                                                                                                                                      Non poteva cercare d'arrotondare diversamente ;)                                                  

4 commenti:

Donkuri ha detto...

eh tutto il mondo è paese,anke in giappone succedono queste cose XD

AnnMeri ha detto...

Questa notizia mi stupisce, anche se non è fuori dal mondo purtroppo...
Quando finirà questa crisi?! >_>

Titti ha detto...

non sapevo questa vicenda...

p.s. auguri del tuo compleanno anche se in ritardo...

l'onorevole carpa ha detto...

Donkuri :Già già ;)
AnnMeri: Davvero una brutta storia questa crisi :(
Titti : Domo ;)